Umbraflor

GARANTISCE IL TUO

BISOGNO DI VERDE

Umbraflor, sita alle pendici del Monte Subasio tra le città di Assisi e Spello, è la più grande realtà di produzione vivaistica dell’Umbria ed una delle più importanti d’Italia al servizio dello sviluppo economico, della promozione dell’ambiente e della tutela della biodiversità.

ISCRIZIONI APERTE PER CORSI DI FORMAZIONE GRATUITI PRESSO LA SEDE UMBRAFLOR DI SPELLO
ENTRO IL 15 OTTOBRE 2017.

VAI ALLA PAGINA CORSI DI FORMAZIONE 



SCOPRI UMBRAFLOR


Impianti finanziabili dal PSR 2014-2020

 

Umbraflor, Azienda Vivaistica Regionale, nei vivai di Spello, Gubbio e Spoleto  propone  materiali di propagazione di alta qualità certificati ed esenti da fitopatie, condizioni indispensabili per impianti specializzati. Per questo tipo di acquisti è necessario affidarsi esclusivamente ad un centro in cui vi sia personale specializzato che sappia consigliare  la scelta delle  piante e le idonee  cure colturali di cui hanno bisogno, oltre ad avere la sicurezza di acquistare materiale sano e certificato.

Umbraflor è la più grande realtà  vivaistica dell’Umbria ed una delle più importanti d’Italia nella produzione di piante tartufigene micorrizate, noccioli castagni da frutto,  noci innestate da frutto, piante da frutto e olivi del territorio ,piante forestali, cipressi  e tanto altro.


Hai bisogno di aiuto per la scelta della pianta da frutto e maggiormente adatta al tuo terreno? Approfitta ora clicca qui, la nostra consulenza è gratuita



L’importanza di acquistare materiale certificato

Nel procedere nell’acquisto di piante  è necessario considerare alcuni aspetti importanti che riguardano la certificazione genetica e sanitaria del materiale.

Per cui se da una parte, risulta importante che la specie e varietà messa a dimora sia corrispondente a quella richiesta, dall’altra è necessario anche che il materiale sia realmente sano dal punto di vista fitosanitario.

L’importanza di sanità del materiale di propagazione, si rende estremamente necessario soprattutto quando si va ad impiantare. In alcuni ambienti l’apporto dei parassiti potrebbe comportare una forte alterazione degli equilibri biologici, ed è per questo che è necessario l’uso di materiale di propagazione sano e certificato.


Umbraflor dispone di materiale di propagazione certificato di primissima scelta e di provenienza locale.


 

15 settembre 2017 ore 17.30 - GUBBIO Convento San Benedetto Sala del Refettorio 

Tutti i fattori da tenere in considerazione per una redditizia coltivazione del nocciolo da frutto

Coltivare tartufi si sa è un’ ottima forma di investimento che garantisce una profitto durevole nel tempo. Ha un costo di manutenzione minimo e richiede esigua mano d’opera. Ma certamente bisogna fare attenzione ad alcuni elementi fondamentali per il risultato finale.

La prima cosa da sapere se si desidera avviare una tartufaia, è che il tartufo è un fungo simbionte, che non può cioè vivere da solo, ma solo in simbiosi con le radici di piante forestali come ad esempio la Roverella, il Cerro, il Leccio e il Nocciolo. Condurre una tartufaia significa quindi gestire il territorio e il suolo dove crescono queste piante, curandole con il giusto apporto di nutrienti e acqua.  Il tartufo infatti, essendo un fungo, ha bisogno di terreni sempre freschi e umidi per poter crescere.