Nocciolo da frutto : un mercato importante in continua espansione

Tutti i fattori da tenere in considerazione per una redditizia coltivazione del nocciolo da frutto

La coltura del nocciolo sta vivendo una fase di particolare fortuna, spinta in particolare dalle industrie di trasformazione e dalle recenti scoperte clinico-chimiche sugli effetti salutistici della frutta in guscio.

Per queste motivazioni il mercato italiano è in continua espansione creando importanti opportunità per i produttori.

Inoltre l’Italia è il più grande consumatore mondiale di nocciole, e la corilicoltura, si presta ad un mercato principalmente rivolto verso l’industria alimentare. Le nocciole alimentano la filiera alimentare, come la pasticceria industriale, l’industria del cioccolato, la produzione di gelato su larga scala e via dicendo, ma pure quella cosmetica, seppur in maniera più contenuta.


L’investimento


La realizzazione di un impianto di nocciolo presuppone un investimento dai 5000 agli 8000 euro all’ettaro e in piena produzione può durare oltre 30 anni e cure colturali meccanizzabili.

La media nazionale di un impianto in piena produzione si aggira sui 25 quintali ad ettaro e il prodotto può essere collocato sul mercato ad un prezzo medio 250- 300 euro al quintale corrispondente alla quotazione media riscontrata nelle ultime annate.

La pianta di nocciolo preferisce terreni sciolti senza ristagni di acqua coltivati su terreni meccanizzabili dotati di buona fertilità e condotti professionalmente. Prima di realizzare l’impianto si consiglia l’analisi dei terreni.

Hai bisogno di aiuto per la valutazione dell'idoneità di un terreno alla corilicoltura? Clicca qui, la nostra consulenza è gratuita.

Una volta individuato il terreno adatto, occorre prepararlo con le giuste tecniche agronomiche possibilmente eseguite nel pieno dell’estate. Le piante vengono messe a dimora preferibilmente in autunno inoltrato, mentre la potatura viene fatta in primavera.


La qualità della pianta

La resa dell’impianto dipende da vari fattori, il più importante dei quali è la qualità della pianta, che gioca un ruolo fondamentale. Umbraflor produce piante di nocciolo selezionato per corilicoltura di qualità delle principali cultivar iscritte al registro nazionale:
Tonda di Giffoni
Tonda Gentile delle Langhe - TGL o Tonda Gentile Trilobata - TGT
Tonda Gentile Romana
Nocchione Fertile de Coutard (Barcelona)

Hai bisogno di aiuto per la scelta della pianta di nocciolo maggiormente adatta al tuo terreno? Clicca qui, la nostra consulenza è gratuita.

Le piante prodotte da Umbraflor e certificate da Civi ferrero Ismea sono ottenute da diverse tecniche di propagazione:
- per propagazione per pollone radicato da ceppaia
- per micropopagazione
- per propagazione per talea
- per Innesto su porta innesto di Corylus colurna non pollonifero.

Tutto il materiale prelevato per la moltiplicazione è controllato dal punto di vista fitosanitario.

Riassumendo possiamo dire che la qualità della pianta, il tipo di terreno, l’efficacia degli impianti di irrigazione, solitamente di tipo a goccia, l’esposizione solare e la disponibilità di sufficiente ventilazione, sono certamente i fattori importanti da tenere in debita considerazione per un ottimo risultato finale.

Desideri ulteriori informazioni sulle piante di nocciolo? Clicca qui, la nostra consulenza è gratuita.